ma perchè li stiamo a sentire

f1b1c6d471a51e814f31b5bfe8aa1191.jpgLa recente esibizione di Stefania Prestigiacomo a Ballarò, all’indomani della rottura nella casa delle libertà è stata stupefacente.

Si dimostrata una consumata opportunista capace della più ottusa piaggeria.  Mi meraviglia che un signore come Tabacci sia rimasto a sentirla e che lo sbrigativo Di Pietro non l’abbia presa per collottola e sbattuta fuori dello studio.  Ma è possibile che si debba dare agio di sparlare a vanvera a mezze figure del genere? Dove ha studiato  da becera? al mercato di Siracusa?  E l’abbiamo avuta pure per ministro! Personaggi del genere inducono a rimpiangere l’onestà intellettuale di Cicciolina.

ma perchè li stiamo a sentireultima modifica: 2007-11-22T16:40:00+00:00da ardiglione
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “ma perchè li stiamo a sentire

Lascia un commento